skip to Main Content

| Che cos’è la forfora?

Un cuoio capelluto sano si presenta mobile e morbido al tatto, il colore è roseo e comunque simile al colore della pelle a seconda dell’etnia di provenienza.
Tra le varie anomalie del cuoio capelluto troviamo i capelli con forfora.

La forfora è un processo di ricambio cellulare. Se questo processo subisce una disfunzione, l’equilibrio del cuoio capelluto si altera espellendo maggiore quantità di cellule sotto forma di scaglie, producendo il fenomeno della forfora. La forfora è spesso accompagnata da forte prurito al cuoio capelluto e si manifesta come una vera e propria desquamazione della cute.

Dott solari antiforfora

| Forfora secca e forfora grassa

Esistono due tipologie di forfora.

Forfora secca

La principale causa della forfora secca è la mancanza di idratazione del cuoio capelluto. La si riconosce perché essendo leggera la si ritrova tra i capelli e talvolta sui vestiti: l’effetto antiestetico è evidente.

Forfora grassa

È dovuta ad un eccesso di sebo (seborrea). I capelli grassi sono infatti la conseguenza di questo inestetismo. La seborrea a volte si associa anche all’alterazione della qualità del sebo, che diventa più fluido. Di conseguenza il cuoio capelluto appare lucido e umido emanando cattivo odore. I capelli appaiono appesantiti e si sporcano facilmente.
La forfora grassa è quindi riconoscibile perché si attacca al cuoio capelluto.

| Come si forma la forfora?

La forfora può avere origine da cause di varia natura. In particolare bisogna distinguere tra:

Forfora fisiologica

È la normale desquamazione del cuoio capelluto e si manifesta con la perdita di piccoli frammenti, dovuti al ricambio dello strato corneo ovvero lo strato più superficiale, che si desquama regolarmente.

Forfora occasionale

Può essere originata da microorganismi patogeni che provocano infezioni, da trattamenti igienici errati oppure da trattamenti meccanici aggressivi.

Forfora patologica

È provocata dallo squilibrio biologico idro-lipidico-proteico della cute.

| Come prevenire la formazione della forfora

Per prevenire la formazione della forfora bisogna seguire un’alimentazione corretta ovvero una dieta povera di grassi. Allo stesso tempo è meglio ridurre l’uso di alcol e fumo; evitare situazioni di stress prolungato; fare attività fisica. E’ inoltre importante la detersione e l’igiene quotidiana del cuoio capelluto.

Come eliminare la forfora: i rimedi antiforfora

Indispensabile sarà trattare l’anomalia con prodotti specifici antiforfora atti a riequilibrare la funzione del cuoio capelluto. I trattamenti antiforfora possono essere un buon rimedio per contrastarla e per evitare quei fastidiosi inestetismi e disturbi dovuti alla sua formazione.

Contattaci per qualsiasi info

Il team di dott. solari è a vostra completa disposizione. Per ogni richiesta potete compilare il modulo che trovate in questa sezione e verrete ricontattati al più presto dal nostro personale. In alternativa potete contattarci al numero 0377.57613 o inviarci una mail a info@dottsolari.com

[]
1 Step 1
Consenso privacy
Newsletter
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Back To Top