skip to Main Content
Come Mantenere Sani I Capelli Lunghi

Come mantenere sani i capelli lunghi

I capelli lunghi si sa, sono affascinanti e bellissimi, ma richiedono tanta cura e tante coccole. Già raggiungere la lunghezza desiderata è un lungo traguardo. Una volta raggiunta va inoltre mantenuta forte, sana e districata.

Perché e più difficile mantenere sani i capelli lunghi?

Tutti possono avere capelli lunghi! Ovviamente meritano una particolare attenzione per averli morbidi e sani. Il principale ostacolo è la formazione di doppie punte: se non curati correttamente, le punte possono dividersi e diventare deboli, più propense alla rottura. Punte dall’aspetto robusto e sano creano un effetto voluminoso e luminoso.
Se i capelli lunghi non sono particolarmente curati, possono apparire spenti e opachi – il colore naturale o cosmetico può sbiadirsi risultando poco lucido – o perfino danneggiati. Tutto ciò dà sicuramente l’idea di una chioma trascurata. Il desiderio invece di chi porta capelli lunghi è averli lucidi e splendenti!

Quando sono troppo lunghi e quante volte occorre tagliarli

Non esiste una lunghezza perfetta né tantomeno un’età corretta per poterli portare. Meglio in ogni caso farli crescere lentamente, ma in buone condizioni. Il taglio può essere necessario in caso di capelli sfibrati e di doppie punte e comunque si consiglia di spuntarli ogni due, tre mesi circa per farli crescere e valorizzare la crescita. I capelli diventano via via più fini quando crescono, soprattutto sulle punte. Quando realizzi che i tuoi capelli sono troppo fini e le punte iniziano a dividersi, è il momento di dare una spuntatina! Per quanto riguarda l’età, si possono portare lunghi sempre, l’importante è che il taglio sia armonizzato e sia adatto a te e alla tua fisionomia!

Qualche segreto per mantenere sani i capelli lunghi

Uno dei principali segreti per avere capelli lunghi nutriti e morbidi è prendersene cura sia a casa che in salone. E’ importante ricordarsi di fare trattamenti regolari e utilizzare shampoo e balsamo specifico. Alternare inoltre il balsamo, più leggero e veloce, con una buona maschera, più efficace nel nutrire e rivitalizzare. Quando i capelli sono lunghi, come abbiamo visto, richiedono una maggiore manutenzione e idratazione, quindi sì a trattamenti per ammorbidirli e districarli. Per aiutare le punte a non spezzarsi si possono utilizzare oli specifici. Inoltre è necessario proteggere i capelli dall’ eccessivo calore di phon e piastre utilizzando prodotti di protezione dal calore. Ricordarsi inoltre di passare la piastra solo a capelli asciutti: passare la piastra sulle ciocche bagnate le disidrata e può rovinare i capelli. E’ importante districare con cura la chioma, spazzolando i capelli dolcemente e non troppo frequentemente. Ricordarsi infine di proteggere i capelli prima dell’esposizione al sole, cloro e salsedine con i prodotti solari specifici.

Back To Top